Sono fiducioso che presto raggiungeremo il picco. Ma bisogna continuare a seguire le indicazioni e restare a casa”. A dirlo, ospite di ‘Circo Massimo’ su Radio Capital, l‘immunologo Alberto Mantovani, direttore scientifico di Humanitas, parlando del Covid-19. “Bisogna prendere tutte le misure come cittadini e sostenere chi è sulla linea del fronte, dove ci sono persone che si comportano in modo eroico”, ha proseguito.

coronavirus_Medico_tenda_Afp-1

Sul vaccino ci sono venti cavalli che corrono, fra cui un italiano. Sono ottimista che avremo un vaccino, ma i tempi non sono e non possono essere brevi. Serve almeno un anno”, sottolinea Mantovani che, quanto ai farmaci, dice: “Vengono utilizzati giustamente in modo empirico, perché non abbiamo avuto il tempo di saggiarne l’efficacia in studi clinici. Avremo nuovi farmaci, tutto il mondo sta lavorando, ma abbiamo bisogno di tempo per sperimentarlo”.