ROMA – La prossima mostra d’arte presso la Black Liquid Art Gallery, curata da Antonella Pisilli, è dal titolo “Beyond the Surface: The Inner World of Portraits”.  La mostra, si terrà dal 11 maggio 2024, attraverso la ritrattistica femminile africana, vuole essere uno spunto per indagare la caleidoscopica natura della donna e nello specifico di quella africana.
La bellezza della donna nera è spesso offuscata da un mondo che perpetua la supremazia bianca.

Gli artisti presenti sono : Aida Muluneh, Olamilekan Abatan, Atiye Afolabi, Tukayo Bailey, Joseph Chiemerie,
Osvaldo Ferreira, John Hopex, Henry James, Kayode, Toluwalase Raymond e Jessy Tessy.

Attraverso l’esplorazione delle interiorità rappresentate nei ritratti, la mostra “Beyond the Surface” invita il pubblico a guardare al di là delle apparenze esterne e ad immergersi nei mondi complessi e ricchi delle persone ritratte.
Durante la mostra verrà presentato il libro “Fortunatamente nera” della scrittrice Nogaye Ndiaye e il docu-film “Sono nera, sono bella”della regista indipendente Sabrina Onana, testimonianze che affrontano il tema del razzismo e della discriminazione attraverso la prospettiva di donne nere che vivono in Italia e Francia.

Allego al presente comunicato stampa e alcune foto della mostra, nella speranza che possano stimolare l’interesse della vostra redazione e dei vostri lettori. Se foste interessati a ulteriori informazioni o altro materiale visivo, non esitate a contattarmi.