Ad Assisi, è iniziata la magia del Natale con una cerimonia che ha coinvolto la comunità nella celebrazione delle festività. La città ha dato il benvenuto alla stagione natalizia con l’inaugurazione del presepe di sabbia donato dal Comune di Jesolo, l’accensione dell’albero in piazza Inferiore e uno spettacolare videomapping sulla facciata della Basilica Superiore.

L’evento è stato impreziosito dai cori natalizi dei bambini delle scuole elementari di Assisi e dagli adulti del coro di Jesolo, creando un’atmosfera festosa e coinvolgente. Centinaia di persone si sono radunate nella piazza dinanzi alla Basilica Inferiore di San Francesco e lungo il muro di cinta della piazza Superiore per assistere a questo incantevole spettacolo.

Il Custode del Sacro Convento di Assisi, fra Marco Moroni, ha sottolineato l’importanza di riflettere sulle difficoltà che molte parti del mondo stanno affrontando in questo periodo e ha richiamato l’attenzione sui conflitti in Terra Santa e in Ucraina. Ha emesso un appello appassionato per la pace, un messaggio che è stato ripreso dalla sindaca di Assisi, Stefania Proietti.

La sindaca ha evidenziato il ruolo di Assisi nel seguire le orme di Papa Francesco, utilizzando i fondi destinati alle armi per combattere il cambiamento climatico, la povertà e la fame. Da Assisi, è partito un messaggio di pace e speranza, trasmettendo l’importanza di solidarietà e compassione durante le festività natalizie.