Ryan O’Neal, l’indimenticabile protagonista del celebre film romantico “Love Story” (1970), è scomparso all’età di 82 anni. La notizia è stata annunciata su Instagram dal figlio Patrick O’Neal, giornalista sportivo di Bally Sports West di Los Angeles. L’attore, nato il 20 aprile 1941 a Los Angeles con il nome di Charles Patrick Ryan O’Neal, aveva affrontato la leucemia cronica nel 2001 e il cancro alla prostata nel 2012.

“Love Story” gli valse una candidatura all’Oscar come miglior attore protagonista nel 1971 e il David di Donatello per il miglior attore straniero nel 1972. Il film, diretto da Arthur Hiller, ricevette sette candidature agli Oscar e vinse uno per la musica di Francis Lai.

Il figlio Patrick ha ricordato il padre come una persona generosa, divertente e affascinante, capace di far ridere in qualsiasi situazione. Ryan O’Neal è stato sposato con l’attrice Joanna Moore dal 1963 al 1967, con cui ha avuto due figli, Griffin e Tatum O’Neal. Dopo il divorzio, si risposò con l’attrice Leigh Taylor-Young, da cui ebbe il terzogenito Patrick.

Negli anni ’70, O’Neal ha continuato a lasciare il segno a Hollywood, recitando in film come “Paper Moon – Luna di carta” (1973), in cui condivise il set con sua figlia Tatum, vincitrice di un Oscar giovanissima. Nel 1975, fu scelto da Stanley Kubrick come protagonista di “Barry Lyndon”.

La sua vita sentimentale fu segnata dalla lunga relazione con l’attrice Farrah Fawcett, co-star in vari progetti cinematografici e televisivi, compreso il film “Sacrificio d’amore” (1989). La loro storia durò tre decenni e si concluse con la morte di Farrah Fawcett nel 2009.

Ryan O’Neal, oltre a “Love Story”, ha lasciato il suo segno in pellicole come “Il ladro che venne a pranzo” (1973) con Jacqueline Bisset e “Quell’ultimo ponte” (1977) di Richard Attenborough. La sua carriera ha attraversato decenni e generazioni, contribuendo a definire l’epoca d’oro di Hollywood. La sua presenza sullo schermo e il suo talento rimarranno indimenticabili per gli amanti del cinema di tutto il mondo.