ROMA – Torna “L’Estate della Regione Lazio” con circa mille eventi che si svolgeranno nei Parchi e nelle Aree protette fino a settembre. Una bellissima opportunità data a tutti i cittadini per scoprire le bellezze della Regione e vivere la natura in modo sostenibile. Tante occasioni per conoscere la biodiversità, i paesaggi, la storia, l’archeologia e le eccellenze agroalimentari della nostra regione.

Il ricco programma prevede visite guidate, escursioni archeologiche, laboratori naturalistici, attività sportive e per bambini, trekking in alta quota e degustazioni dei prodotti a marchio “Natura in Campo – i prodotti dei parchi” di tutte le province del Lazio.

Un’offerta ampia di iniziative, per la maggior parte gratuite, da svolgere in natura e diffuse su tutto il territorio regionale con l’obiettivo di moltiplicare per cittadini, Comuni e operatori del settore, le opportunità legate al turismo sostenibile e di prossimità.

È possibile scaricare il file con l’elenco completo delle attività di luglio 2023 sul sito www.parchilazio.it. I colori aiuteranno nella scelta del tipo di attività che si preferisce: VERDE chiaro (escursione/sport/visita guidata); BLU (escursioni serali); VERDE scuro (divulgazione scientifica/naturalistica); ROSA (educazione ambientale); GIALLO (gastronomia); ARANCIONE (laboratori); AZZURRO (teatro/concerti/mostre); ROSSO (eventi).

Le attività possono essere consultate anche utilizzando la Pagina News e Appuntamenti del portale, in cui la ricerca può essere effettuata per data, utilizzando il filtro “PERIODO”, o selezionando direttamente l’Area naturale protetta di proprio interesse.

Il programma è in costante aggiornamento e a tal fine è tutt’ora possibile, per i soggetti interessati, proporre ulteriori progetti o iniziative agli Enti Parco, finalizzate alla salvaguardia dell’ambiente e alla promozione del territorio in modo da garantire la più ampia partecipazione dei cittadini.

Ricordiamo che il patrimonio naturalistico della Regione Lazio è composta da: 110 aree protette; 16 parchi regionali, 2 aree marine protette, 3 parchi nazionali, 31 riserve regionali, 4 riserve statali, 54 monumenti naturali, che con le aree contigue, fanno una superficie protetta di circa 257.996 ettari, pari a circa il 15% del territorio regionale.