Città del Vaticano – Nonostante un miglioramento generale nelle condizioni di salute del Santo Padre riguardo a un’influenza e a un’infiammazione delle vie respiratorie, i medici hanno consigliato a Papa Francesco di non effettuare il prossimo viaggio previsto a Dubai per la 28a Conferenza delle Parti per la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici.

Il Papa ha accettato con grande rammarico la decisione dei medici, e il viaggio è stato ufficialmente annullato. Tuttavia, rimane la volontà del Papa e della Santa Sede di partecipare alle discussioni in corso nei prossimi giorni. Le modalità con cui questa partecipazione si concretizzerà saranno definite al più presto, secondo quanto dichiarato dal portavoce vaticano, Matteo Bruni.