Un fermo immagine tratto da un video postato sui social che riprende il filmato dell'aggressione dalla telecamera di sorveglianza della Polfer. Nelle immagini si vede Aleksander Mateusz Chomiak, l'uomo che ha accoltellato la 24enne israeliana alla stazione Termini e che subito dopo si è dato alla fuga. Roma, 3 gennaio 2023. +++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++

E’ stato arrestato da due carabinieri fuori servizio Aleksander Mateusz Chomiak, il clochard polacco accusato del tentato omicidio di una ragazza di 24 anni, cittadina israeliana.

L’uomo l’ha accoltellata la sera del 31 dicembre alla stazione Termini, mentre era ferma alla macchinetta per fare il biglietto del treno. L’uomo è stato bloccato su un treno diretto a Brescia. Alla sua identificazione si è arrivati grazie all’analisi delle telecamere presenti a Termini. Ora si trova nella caserma dei Carabinieri di Milano. L’uomo è stato riconosciuto e bloccato da un Carabiniere di Milano, libero dal servizio.

Nei suoi confronti al momento si contesta il reato di tentato omicidio senza l’aggravante dell’odio razziale. Il giovane ha colpito la vittima con tre fendenti in rapida successione, a poca distanza dalle macchinette automatiche di biglietti. L’uomo sarebbe un senza fissa dimora.