R 45577 CAMERA DEI DEPUTATI VUOTA

ROMA  Anche in Parlamento arriva l’obbligo del Green per i deputati, per tutto il personale e i lavoratori esterni. Montecitorio, quindi, si allineerà alle norme che dal 15 ottobre si applicheranno sui luoghi di lavoro. Per i parlamentari che non avranno il Green pass sono previste sanzioni, dalla sospensione allo stop alla diaria. Il Senato, invece, deciderà se adeguarsi il prossimo 5 ottobre. Intanto la Lega ha disertato il voto alla Camera sul decreto Green pass di agosto, ovvero quello che introduceva l’obbligo a scuola e su treni e aerei. Il prossimo step è la decisione se ampliare la capienza di cinema, teatri, eventi sportivi, sociali e ricreativi, ai quali si accede col green pass. Entro il 30 settembre dovrà pronunciarsi il Cts. La Lega continua a chiedere di riaprire le discoteche. Il premier Mario Draghi riunirà i ministri per decidere il primo ottobre.