ROMA – “Esprimo il mio ringraziamento e quello di Coldiretti Lazio a Mario Ciarla, per l’ottimo lavoro che in questi due anni ha svolto alla guida dell’Arsial, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura e per il suo straordinario impegno a sostegno del nostro settore”. Così il presidente della Federazione Regionale di Coldiretti, David Granieri, commenta le dimissioni di Mario Ciarla da Presidente del CdA di Arsial, rassegnate con la pubblicazione del decreto di indizione delle prossime elezioni regionali.

“Coldiretti Lazio ha sempre lavorato in sinergia con l’Arsial – aggiunge Granieri – per la valorizzazione della filiera agroalimentare, la tutela dell’agobiodiversità e la promozione del patrimonio regionale enogastronomico. I due anni che hanno caratterizzati il mandato di Mario Ciarla, sono stati segnati da grandi difficoltà, come quelle rappresentate dalla pandemia, ma la sua guida è sempre rimasta salda e abbiamo continuato a confrontati costantemente. Il suo instancabile impegno profuso nella valorizzazione del patrimonio rurale e agroalimentare del Lazio non si è mai fermato. Numerose le iniziative portate avanti a sostegno dell’agricoltura e delle nostre aziende. Una persona dalle straordinarie qualità sia professionali che umane”.