E’ stato inaugurato l’Hub vaccinale presso il porto di Civitavecchia alla presenza dell’Assessore D’Amato. Grazie alla collaborazione con l’Autorità Portuale e la Capitaneria di Porto il nuovo centro soddisfa la riorganizzazione e razionalizzazione delle vaccinazioni nel distretto 1 dell’azienda. Quattro percorsi dedicati ai vaccini Pfizer, Moderna, Astrazeneca e Johnson che permetteranno una gestione centralizzata degli appuntamenti in un luogo confortevole per l’utenza che viene guidata in tutto l’iter vaccinale. Le 16 poltrone consentono di effettuare fino a 1100 dosi di vaccino al giorno.

Il direttore generale Cristina Matranga ha espresso la sua soddisfazione per la rapida organizzazione di un centro vaccinale innovativo ed efficiente, ringraziando tutta la squadra che si è messa in opera per realizzarlo. L’Assessore ha ringraziato tutti gli operatori impegnati in un luogo così importante e strategico che è la città portuale.
“Oggi è un giorno importante, l’apertura di questo nuovo hub nel porto di Civitavecchia è un ulteriore passo nel contrasto alla pandemia. Un anno fa questo luogo ha accolto i tanti turisti che rientravano dalle vacanze in modo egregio, grazie ai tanti operatori che non hanno mai smesso di lavorare con professionalità e abnegazione e ancora oggi sono qui in prima linea. Ringrazio tutti per questa giornata, la Asl Roma 4 e l’Autorità portuale per l’ospitalità e l’allestimento. Stiamo all’ultimo miglio della campagna vaccinale, oggi superiamo 5,3 milioni di somministrazioni, il Lazio è la prima regione in Italia per cittadini che hanno concluso il ciclo vaccinale ed entro l’8 agosto contiamo di arrivare al 70% di immunizzati. Sono 519 giorni che lottiamo e i risultati si vedono, non molliamo e proseguiamo la lotta contro il Covid cercando di immunizzare tutti”.