ROMA- In relazione alle notizie circolate in merito alla possibile chiusura del reparto di Dialisi dell’ospedale di Bracciano, si ritiene opportuno precisare quanto segue.

Il reparto in questione è notoriamente fatiscente e necessita senza dubbio di interventi di riqualificazione e messa in sicurezza che, in questa fase, sono in corso di valutazione, nel solco del continuo miglioramento e riqualificazione di cui l’ospedale Padre Pio è oggetto negli ultimi anni. Si tratta di lavori che avranno una durata di circa 7 mesi ma per i quali al momento non è stata nemmeno indetta la gara. Ciò in quanto l’azienda, consapevole del disagio inevitabile, intende previamente condividere il passaggio, oltre che con gli uffici regionali, con i sindaci del territorio, con le associazioni dei malati, fino ai singoli pazienti in cura attualmente presso il reparto, nel comune interesse a cercare le soluzioni che meglio rispondano all’interessi dei malati.

Sarà cura della direzione aziendale, a seguito del suddetto confronto, comunicare nei prossimi giorni/settimane le modalità, i tempi dell’intervento, e le misure adottate per comprimere al massimo il disagio dei pazienti e delle loro famiglie

Seguirà, quindi, una comunicazione ufficiale dove saranno indicate le modalità, i tempi dell’intervento, e le misure adottate per comprimere al massimo il disagio dei pazienti e delle loro famiglie.