Il Centro cefalee della Asl di Viterbo espande la sua offerta con un ambulatorio dedicato presso l’Ospedale di Civita Castellana. Il Centro, recentemente inserito nella mappatura dei centri cefalee con percorsi al femminile di Fondazione Onda, offre da molti anni un servizio di presa in carico nel percorso diagnostico-terapeutico di tutti i pazienti affetti da emicrania, cefalea e altri dolori cranio facciali.

Attraverso la presa in carico presso gli ambulatori di Belcolle e di Civita Castellana, è possibile effettuare il corretto inquadramento diagnostico e avere l’accesso a tutte le cure farmacologiche per il trattamento dell’evento acuto e per la profilassi, compresi gli anticorpi monoclonali e i gepanti (recentemente autorizzati per entrambe le indicazioni). È inoltre possibile, dove esistano le indicazioni, avere accesso anche a trattamenti di neurostimolazione trigeminale e con tossina botulinica.

Per rispondere al bisogno di salute espresso da un numero sempre più ampio di cittadini assistiti e per poter avere un trattamento più “vicino” a un’area che lambisce le provincie di Roma, Rieti e Terni, recentemente è stato attivato all’ospedale Andosilla di Civita Castellana un ambulatorio dedicato alle cefalee afferente alla unità operativa di Medicina generale.

È possibile prenotare tramite Cup una “Visita internistica per cefalea” con la dottoressa Martina Guglielmetti, proveniente dalla formazione universitaria dell’Ospedale Sant’Andrea di Roma, tutti i giovedì dalle ore 9 alle ore 14. Il recapito telefonico per contattare l’ambulatorio è lo 0761 592288.

Per le prenotazioni presso gli ambulatori che afferiscono alla Neurologia di Belcolle e che ricevono il lunedì, martedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13 (con i dottori Alessandro Valenza, Emanuela Cecconi e Marisa Distefano) continuano a essere valide le richieste di “Visita neurologica per celafea” tramite il numero 0761 339446.