Il ristoratore ucciso questa mattina a Dalmine, in provincia di Bergamo, nel cortile vicino il suo locale è Franco Colleoni. Era stato assessore al Comune di Dalmine e segretario provinciale della Lega fino al 2004. Il sessantottenne Colleoni aveva  lasciato lo scenario politico e gestiva il ristorante ‘Il Carroccio’, nome molto evocativo.

Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato colpito alla testa. Sul posto si trovano i carabinieri di Treviglio, la polizia locale e il medico legale.