epa09416913 US President Joe Biden delivers remarks on Afghanistan, in the East Room of The White House in Washington, DC , USA, 16 August 2021. EPA/Oliver Contreras / POOL

In merito a un possibile faccia a faccia con Putin il prossimo mese in Indonesia, il presidente americano Joe Biden ha detto: “Dipende da cosa vuole discutere”. In sostanza Biden prenderebbe in cosiderazione di parlare con Putin qualora il presidente russo volesse ad esempio parlare del rilascio di Brittney Griner, l’americana in carcere in Russia.

In un’intervista alla Cnn Biden precisa: “Se venisse da me al G20 e mi dicesse di voler parlare di Griner lo incontrerei. Dipende. Non ho intenzione di negoziare, e nessuno è pronto a farlo, con la Russia sull’Ucraina, sul mantenimento di parte dell’Ucraina. Quindi dipenderebbe in modo specifico da cosa vuole discutere”. Poi ha criticato Putin sui crimini di guerra: “Ha sbagliato i calcoli con l’invasione: pensava che sarebbe stato accolto a braccia aperte, che sarebbe stato il benvenuto”. Inoltre Biden non crede che Putin possa usare le armi nucleari: “Non penso che lo farà. Penso però che è irresponsabile per lui parlarne. Quello che volevo dire è che il risultato sarebbe orribile. Non può continuare a parlare con impunità dell’uso di armi nucleari tattiche come se fosse una cosa razionale da fare. Il Dipartimento della Difesa ha proattivamente sviluppato piani di emergenza al riguardo”.