Maltempo in valle Fassa, in particolare nella zona di Vigo di Fassa, con un centinaio di persone circa, tra turisti e residenti, che sono state evacuate da alberghi e case  dove si è abbattuta una bomba d’acqua che ha provocato  frane e smottamenti e l’esondazione di alcuni corsi d’acqua. Le persone evacuate trascorreranno la notte nel Centro della Protezione civile e nelle palestre. Sono in corso le attività della Protezione civile, dei vigili del fuoco, dei forestali,

insieme ai tecnici del Servizio gestione strade. Sotto osservazione in particolare l’ingrossamento di alcuni corsi d’acqua che hanno causato smottamenti e erosione di argini. Al momento non risulta che i fenomeni abbiano provocato conseguenze a persone. Due località dell’alta Valpelline, in Valle d’Aosta, resteranno isolate almeno fino a sabato a causa di due frane cadute nel pomeriggio sulla strada regionale numero 28.