Foto Burkina
E’ di 37 morti e 60 feriti il bilancio di un’imboscata in Burkina Faso contro un convoglio di cinque bus scortato dai militari sul quale viaggiavano dipendenti locali della società mineraria canadese Semafo. Lo ha reso noto un comunicato diffuso dal governatore della regione dell’Est, il colonnello Saidou Sanou. L’agguato è avvenuto a circa 40 chilometri dalla miniera di Boungou. In un primo tempo la Semafo, che ha la sede principale a Montreal, aveva parlato di “morti e feriti” a causa dell’attacco che, secondo il colonnello, è stato sferrato “in mattinata” da “individui armati non identificati”.