di WANDA CHERUBINI

VITERBO- 19 consiglieri comunali del Comune di Viterbo, come anticipato nei giorni scorsi, sono andati questa sera dal notaio ed hanno firmato le loro dimissioni irrevocabili, facendo così cadere l’amministrazione Arena (FI). Lo strappo all’interno della maggioranza è stato il risultato dell’andamento delle elezioni provinciali che hanno visto Forza Italia schierarsi con il Pd per la candidatura di Alessandro Romoli, che ha avuto la meglio su Alessandro Giulivi, sostenuto da Lega e Fdi. A questo punto, quindi, si va al voto anticipato. Dopo tre anni e mezzi si chiude l’amministrazione Arena sostenuta da FI, Fdi e Lega. Il sindaco Arena aveva ridato nel pomeriggio le deleghe agli assessori, deleghe però che non sono state accettate da tutti. Del resto, domattina le firme verranno consegnate al segretario generale e, quindi, cadrà l’amministrazione e arriverà il commissario per andare in primavera al voto anticipato.