Questa mattina il ministero della Cultura ha annunciato le 10 finaliste, tra cui figura Bagnoregio per la nomina della capitale italiana della Cultura. L’iter sta entrando nella fase conclusiva. Quindi, il progetto “Essere ponti” è nelle top ten delle città selezionate dalla giuria insieme anche a quello di Orvieto.

Bagnoregio gareggia con Agrigento, Aosta, Assisi, Asti, Monte Sant’Angelo, Pescina, Roccasecca e Spoleto. Le audizioni pubbliche in cui verranno illustrate le singole proposte si svolgeranno il 20 e 21 marzo a Roma, nella sede centrale del ministero della Cultura. Soddisfazione da parte del comune di Bagnoregio che ora è all’opera per la preparazione dell’audizione, in programma a fine marzo.