I Carabinieri di Bari hanno effettuato un sequestro preventivo di beni del valore di circa 50 milioni di euro nei confronti dell’imprenditore edile di Molfetta Giuseppe Manganelli, 52 anni, ex sorvegliato speciale.

Il sequestro riguarda 16 fabbricati, tra i quali la villa, vista mare, dove risiede, quattro terreni, per un’estensione totale di circa 5mila mq, 5 società tra le quali la Unione Petroli srl con fatturato annuo di circa 20 milioni di euro, 6 veicoli e una imbarcazione da diporto, 11 conti correnti e quote partecipative ad un fondo di investimento.