Nel tardo pomeriggio, Chiara Ferragni ha depositato due ricorsi amministrativi presso il Tar del Lazio, miranti ad annullare la sanzione inflitta lo scorso dicembre dall’Antitrust alle sue società “Fenice” e “Tbs Crew”. La multa, superiore al milione di euro, è stata emessa per una presunta pubblicità ingannevole legata alla vendita del pandoro ‘Pink Christmas’.

I ricorsi, affidati alla prima sezione del tribunale amministrativo, non includono richieste di misure cautelari, ma chiedono semplicemente la fissazione di un’udienza di merito entro il mese di giugno.