Nell’incantevole cornice dell’aula di Palazzo Madama si è svolto il tradizionale Concerto di Natale, un evento prestigioso che ha visto la presenza di distinte personalità, tra cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la premier Giorgia Meloni e il presidente del Senato Ignazio La Russa, accompagnati dalle più alte cariche dello Stato e dal Nunzio Apostolico.

L’ingresso del presidente Mattarella è stato accolto con una calorosa standing ovation, dimostrando il rispetto e l’ammirazione per la figura del Capo dello Stato. Prima dell’esecuzione dei brani, l’assemblea ha intonato l’inno di Mameli, sottolineando l’importanza e il valore simbolico dell’evento.

Il presidente del Senato, Ignazio La Russa, ha consegnato un dono speciale all’attore e regista Sergio Castellitto, riconoscendo il suo contributo e omaggiando la figura di Alessandro Manzoni nel 150º anniversario dalla sua scomparsa. Castellitto, che poco prima aveva letto alcuni passi dei “Promessi Sposi”, ha sottolineato la straordinaria capacità delle parole e della musica del passato nel parlare ancora oggi e nel unire le persone più di qualsiasi altra cosa al mondo.

Il Concerto di Natale, giunto alla sua 26esima edizione, ha proposto un omaggio ai capolavori dell’Opera lirica italiana, recentemente dichiarati Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’Unesco. L’evento ha rappresentato un momento di unione e celebrazione della cultura e della tradizione italiana in un clima festivo e di elevato valore artistico.