Durante la registrazione della trasmissione “Accordi e Disaccordi” in onda stasera su Nove, il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, ha risposto alle critiche di Elly Schlein riguardo alla decisione dei 5 Stelle di non partecipare alle primarie con il Partito Democratico a Bari.

Conte ha dichiarato di non aver usato toni definitivi con Schlein, ma di averle chiesto di riflettere sulla questione e di dargli una risposta. Ha precisato di averla contattata 20 minuti prima dell’annuncio e di aver discusso con lei al telefono per venti minuti.

Il leader del M5S ha anche ribadito la necessità di non permettere alla destra di guadagnare terreno, sottolineando l’importanza di applicare le norme senza pressioni esterne. Ha evidenziato la differenza tra un approccio legittimo e quello che definisce come un tentativo di influenzare il percorso giudiziario riguardante il comune di Bari da parte del centrodestra.

Il confronto tra i due partiti sembra indicare una rottura nelle relazioni, con Schlein che accusa il M5S di compromettere l’unità e Conte che difende la decisione del suo partito, sottolineando la necessità di mantenere la legalità senza cedere a pressioni esterne.