ROMA- “Ieri sono stati fatti oltre 63 mila vaccini il 14% in più del target fissato dal Commissario Figliuolo. C’è stato un deciso balzo anche nella fascia 5-11 anni che supera oggi le 50 mila somministrazioni. Bisogna correre poiché i casi sono destinati rapidamente ad aumentare. Chi non è vaccinato rischia la vita e intasa gli ospedali. Oggi il Policlinico Umberto I prende in carico due pazienti non vaccinati di 40 anni destinati alla terapia intensiva in ECMO ovvero in circolazione extra corporea”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.