VITERBO- E’ boom di tamponi anche nella Tuscia.  In 24 ore, sono stati fatti 972 e uno su quattro ha dato esito positivo. Nella Tuscia i nuovi casi sono stati 248, di cui 67 a Viterbo, seguito da Civita Castellana e Montefiascone (23),  Vetralla (12), Fabrica di Roma (11) e Vitorchiano (10).  I sindaci dei comuni della Tuscia invitano alla massima prudenza come il primo cittadino di Tuscania, Fabio Bartolacci, che

invita alla massima attenzione poiché la variante Omicron risulta essere molto più contagiosa delle precedenti. La sindaca di Montefiascone, Giulia De Santis, si è rivolta ai giovani chiedendo loro particolare attenzione, soprattutto durante queste festività, dove hanno più occasione di incontro. Il sindaco di Nepi, Franco Vita ha espresso apprensione vista la crescita del numero delle persone al Covid, invitando a rispettare le norme ed evitando incontri con non vaccinati. Il sindaco Vita ha anche annullato la maratonina dei tre comuni. Anche la sindaca di  Acquapendente, Alessandra Terrosi, ha rivolto un invito ad aderire alla campagna di vaccinazione. A Tarquinia il sindaco Alessandro Giulivi ha evitato eventi natalizi, feste e concerti, competizioni sportive, musicali e scolastiche, annullando anche il presepe vivente. Annullati i festeggiamenti a San Lorenzo Nuovo.