Guido Rasi, consulente scientifico di Figliuolo, è convinto che l’Italia si stia avvicinando alla zona arancione. Rasi fa notare come continui “ad aumentare l’occupazione dei posti ospedalieri e come sia fondamentale fare subito le terze dosi. “E’ una corsa contro il tempo” – ha rimarcato. Intanto il ministero della Salute chiede alle Regioni di rafforzare le misure di assistenza: “Il Paese è in una fase epidemica acuta”. E il premier Draghi ha convocato una cabina di regia per il 23 dicembre che servirà per decidere se ci sarà necessità di ulteriori misure. Sul tavolo l’obbligo di mascherine all’aperto e il tampone per eventi o discoteche.  La Delta, ha riferito Rasi, è “in qualche modo sotto controllo, ma Omicron potrebbe sparigliare completamente le carte”. Nelle ultime 24 ore  sono 24.259 positivi e 97 vittime con il tasso di positività al 4,3%.