Il ministro della Salute, Orazio Schillaci nell’ambito dell’inaugurazione dell’Anno accademico dell’Università del Molise, ha detto sul Covid: “Stiamo lavorando per fa sì che gli asintomatici possano dopo cinque giorni rientrare nelle loro attività. Su questo, a breve, presenteremo un disegno di legge”. Contrario però il parere del governatore della Campania Vincenzo De Luca, che ha affermato rivolgendosi agli allevi dell’Accademia di Belle arti di Napoli: “La mascherina la dovete mettere altrimenti Natale lo fate a letto. Non fate i disinvolti, gli ottimisti: vi prego, quando ci sono momenti di assembramento indossatela. Ho contato solo 6 persone, 6 ‘pellegrini’ che la indossano stamattina. Eppure c’è qualche segnale preoccupante che arriva dall’Estremo Oriente, dalla Cina. Quello che succede in Cina dopo un mese e mezzo arriva da noi. Speriamo di non incappare in qualche variante che può creare problemi” .

Intanto la dirigente scolastica dell’istituto superiore Ugo Marsia di Carini, nel Palermitano, Simonetta Calafiore ha firmato una circolare con la quale impone l’uso della mascherina in classe per il personale e per gli alunni a rischio di sviluppare forme severe della malattia.