Sabato la Gran Bretagna ha registrato, per il quarto giorno consecutivo, oltre 40mila nuovi casi di coronavirus. Un quadro preoccupante che emerge dai dati dell’Ufficio di statistica nazionale: secondo la stampa locale i contagi sono in costante aumento dall’inizio di ottobre. Nelle ultime 24 ore le infezioni sono state 43.423, in lieve calo rispetto alle 45.066 di giovedì, pari al livello più alto da luglio.

Secondo le stime dell’Ufficio di statistica, il Paese si avvicina al picco segnato durante la seconda ondata della pandemia lo scorso inverno. I dati indicano infatti il trend in crescita: nella settimana dal quattro al 10 ottobre, circa una persona su 60 in Inghilterra aveva il Covid rispetto ad una su 70 nella settimana precedente. All’inizio di ottobre i casi positivi erano circa 30mila al giorno