Secondo i dati del ministero della Salute sono 120.683 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore. Ieri i contagiati erano stati 31.205. Le vittime sono invece 176: è il dato più alto dall’8 marzo scorso. Il tasso è al 23,2%, sostanzialmente stabile, e sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 519.284 tamponi. Sono invece 413 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 4 meno di ieri. Gli ingressi giornalieri sono 50. I ricoverati nei reparti ordinari sono 10.975, rispetto a ieri 127 in più. Gli italiani positivi al Coronavirus sono attualmente 1.452.941, rispetto a ieri 1.454 in meno. In totale sono 20.299.013 i contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 170.213. I dimessi e i guariti sono 18.675.859 con un incremento di 122.381. Secondo i dati dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 18 luglio, pubblicati oggi la percentuale di posti nei reparti ospedalieri di area non critica occupati da pazienti con Covid-19 sale di un punto percentuale nell’arco di 24 ore in Italia, raggiungendo il 17%. Ad aumentare di un punto è anche la percentuale di terapie intensive occupate da pazienti Covid, che sale al 5%.