Dal primo dicembre le terze dosi di vaccino anti Covid saranno estese anche alle persone tra i 40 ed i 60 anni, utilizzando un vaccino a mRna, per le quali siano trascorsi sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario con due dosi.

E’ stato il ministro della Salute, Roberto Speranza ad annunciare l’estensione della campagna, definendo la terza dose come “assolutamente strategica”. La nuova fase di vaccinazioni che avrà inizio il 1 dicembre coinvolgerà altri 15 milioni di italiani compresi in questa fascia anagrafica. “Con il confronto svolto – ha detto Speranza – annuncio che facciamo un ulteriore passo avanti. La terza dose è strategica per la campagna vaccinale: siamo all’83,7% di persone che hanno completato il ciclo vaccinale ed il richiamo ad oggi è stato offerto a 2,4 milioni di persone”.

Inoltre, il ministro Speranza ha avanzato la proposta di estendere l’obbligo vaccinale per i sanitari anche per la terza dose. Al momento è stata soltanto avviata la discussione nel governo.