ROMA- “Dopo aver preso parte alla Commissione Cultura che aveva dato l’ok, oggi la Conferenza Stato-Regioni ha approvato il “Piano Strategico Grandi Progetti Beni Cuturali” proposto dal Ministero della Cultura contenente interventi di tutela e riqualificazione del nostro patrimonio culturale nazionale. Il Piano coinvolge la nostra Regione con un investimento da 60 milioni di euro. Uno sforzo ingente destinato a interventi che riguarderanno principalmente Roma e saranno rivolti a Colosseo, Vittoriano, Nuovo MAXXI, ICCROM, Palazzo Poli e Calcografia e l’Archivio Centrale dello Stato, ma anche Viterbo con il Complesso dell’Antico Ospedale Grande degli Infermi (Borgo della Cultura) e, infine, il Palazzo Baronale di Colonna. Si tratta di azioni che oltre alla valorizzazione del patrimonio, puntano a incrementare la fruizione di alcuni fra i più significativi spazi culturali della nostra Regione. Sono felice che si continui a investire sulla cura e sul patrimonio artistico. La nostra Regione e il nostro Paese hanno bisogno di questo”. Così in una nota Daniele Leodori, Vicepresidente della Regione Lazio.