La Commissione europea si appresta a proporre agli Stati membri un pacchetto di aiuti straordinari del valore di 330 milioni di euro per gli agricoltori, di cui 60,5 milioni di euro destinati all’Italia, il secondo beneficiario dopo la Spagna, che riceverà circa 81 milioni di euro. I fondi potranno essere triplicati attraverso il contributo nazionale. La proposta, consultata da ANSA, sarà presentata nelle prossime ore al Comitato sull’organizzazione comune dei mercati. Tale iniziativa fa seguito alla richiesta avanzata da Roma, Parigi, Madrid e Lisbona di accedere alla riserva di crisi del Programma di aiuti comunitari (Pac) a causa di eventi meteorologici avversi, come la siccità nella Penisola Iberica e l’alluvione in Romagna.