L'assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D'Amato

“Una donna è stata travolta da un camion a Nepi, nel centro del paese. Sulla riforma del Codice della Strada il Governo deve ascoltare i familiari delle vittime della strada, non la demagogia di Salvini.
I sensori angoli ciechi da installare sui grandi mezzi sono fondamentali per salvare vite umane. Bisogna seguire le direttive europee e le buone pratiche adottate da altri paesi se vogliamo raggiungere l’obiettivo di dimezzare il numero di incidenti entro il 2030 per arrivare a zero morti sulle strade entro il 2050. Come promotore della proposta di legge Lazio Strade Sicure, tenutasi a Tarquinia questa mattina, ho proposto a tutti i nostri candidati alle elezioni amministrative di inserire azioni per la sicurezza stradale nei loro programmi”. Lo ha dichiarato il responsabile Welfare di Azione e promotore della proposta di legge Lazio Strade Sicure, Alessio D’Amato durante l’incontro organizzato da Azione Tarquinia per presentare la proposta di legge Lazio Strade Sicure.