Ciriaco De Mita, nuovo ricovero in ospedale ad Avellino. La figlia: “È grave”
Il sindaco di Nusco ed ex premier è stato ricoverato all’ospedale Moscati di Avellino. La figlia Antonia, in un post su Facebook, ha definito gravi le condizioni del padre.

Paura per Ciriaco De Mita, sindaco di Nusco (Avellino), nonché ex premier, ricoverato nuovamente, a distanza di poco tempo, all’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino. A destare molta preoccupazione sulle condizioni di De Mita, che lo scorso 2 febbraio ha compiuto 94 anni, è stata la figlia Antonia che, nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 4 aprile, sulla sua pagina Facebook ha scritto un post che non lascia spazio a fraintendimenti. “Mio padre non sta bene, è grave – scrive la donna su Facebook -. Il dott Pino Rosato (il medico personale di De Mita, ndr) mi ha dato la notizia e non mi vuole far entrare in ospedale. Nella camera c’è solo lui”. Come si evince anche dal post della figlia, il motivo del ricovero di De Mita in ospedale è ancora poco chiaro, così come non si conoscono con precisione le sue condizioni di salute.

 

Nel febbraio del 2022, proprio poco dopo il suo 94esimo compleanno, il primo cittadino di Nusco (sua cittadina di origine) era stato ricoverato all’ospedale Moscati di Avellino e operato d’urgenza per una frattura al femore. L’intervento chirurgico, perfettamente riuscito nonostante l’età, si era reso necessario, come detto, per una frattura del femore, che l’ex presidente del Consiglio dei Ministri si sarebbe provocato in seguito a un incidente domestico. Dopo la convalescenza, De Mita aveva fatto ritorno a casa e aveva intrapreso un percorso di riabilitazione. Si attendono, come detto, notizie sulle cause che hanno reso necessario un nuovo ricovero in ospedale e sulle condizioni di salute del primo cittadino di Nusco.

continua su: https://www.fanpage.it/napoli/ciriaco-de-mita-nuovo-ricovero-in-ospedale-ad-avellino-la-figlia-e-grave/
https://www.fanpage.it/