Disoccupazione nel Lazio in crescita – Gianluca Quadrini “una malsana gestione che vede tre provincie della regione Lazio fare i conti con un 2023 molto complicato.

Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega e Delegato alle attività Produttive e Sviluppo Economico dell’Anci Lazio, interviene sulla preoccupante cresciuta del livello di disoccupazione nella regione Lazio ed in particolare nella provincia di Frosinone. Sulla base di una elaborazione dei dati Istat e delle previsioni Prometeia, Quadrini Interviene commentando – “Questo report conferma quanto in questi anni la nostra regione sia stata mal gestita. Siamo di fronte ad un dato davvero sconfortante perché, stando a quanto emerso dal rapporto, oltre ad avere tre provincie tra le coinvolte, la regione Lazio dovrà fare i conti con un anno che verrà nerissimo. E a farne le spese ancora una volta sono i nostri giovani, costretti ad un futuro precario e privo di certezze. Questi dati – continua Quadrini – certificano, ancora una volta, la politica fallimentare dell’amministrazione che fino ad ora ha gestito la Regione Lazio. Solo nella provincia di Frosinone si prevedono 2.805 disoccupati in più, con una popolazione di persone senza lavoro che passa da 21.100 a 23.905 unità con un aumento percentuale del 13,3%. Oggi arriviamo alla resa dei conti, – conclude Gianluca Quadrini e aggiunge – ma soprattutto siamo arrivati ad un punto in cui è estremamente necessario ridare ai nostri territori la possibilità di sfruttare al meglio le risorse garantendo una vita migliore a tutti i cittadini. Mi auguro che presto il governo della regione possa essere affidato a chi veramente sappia essere pronto a rispondere alle necessità di un territorio.”