ROMA- Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha annunciato che domani mattina firmerà le sue dimissioni. Lo ha ufficializzato nella conferenza stampa di fine mandato, dicendo: “Domani mattina sarò alla Corte dei conti per il decimo giudizio di  parifica sui conti e la finanziaria della Regione e immediatamente dopo firmerò le dimissioni da presidente della Regione”.

Zingaretti ha spiegato che è stata approvata l’ultima legge di questa legislatura che chiude un periodo di rinnovamento e contiene provvedimenti importanti. Gli interventi portati avanti negli ultimi dieci anno sono stati illustrati nel corso dell’incontro alla Camera di commercio di Roma. Zingaretti ha anche detto di aver già assegnato le gare della missione 6 del Pnrr per 17 miliardi di euro e come siano stati lasciati circa 18 miliardi di investimenti. Ha poi ringraziato tutti dicendo di essere contento di lasciare il testimone a nuove squadre che dovranno preoccuparsi affinché le risorse lasciate garantiranno ad altre generazione di poter vivere felicemente.