Il premier Mario Draghi si rivolge al B20, che rappresenta 6,5 mln di imprese della comunità economica dei paesi del G20 e dice: “Con 6 miliardi di dosi di vaccini in tutto il mondo, i nostri sforzi congiunti, di governi e imprese, ci hanno aiutato a tenere sotto controllo la pandemia in molti Paesi ed a darci la speranza che la sua fine sia finalmente in vista. Le imprese e i governi dovrebbero collaborare per affrontare il cambiamento climatico”. Il premier poi aggiunge: “Abbiamo bisogno di finanziamenti privati su larga scala, insieme a maggiori investimenti pubblici, per accelerare la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio”. In videocollegamento, Emma Marcegaglia ha presentato la sintesi di un anno di lavoro del B20 Italy 2021: “L’obiettivo finale del B20 è di fare del 2021 un anno di rinascita. L’impresa non si sottrae alle sue responsabilità e offre ai Governi del G20 un partenariato vero e costruttivo, in linea con il nostro motto “ridisegnare il futuro”: includere, condividere, agire”. Draghi ha rimarcato l’impegno della presidenza Italia del G20 sul fronte del Wto “per preservare e rafforzare un efficace sistema commerciale multilaterale”.