Il premier Mario Draghi,  al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, ha anticipato che la situazione epidemiologica è in forte miglioramento, grazie al successo della campagna vaccinale ed offre margini per rimuovere le restrizioni residue alla vita di cittadini e imprese. “Voglio annunciare  – ha detto il premier – che è intenzione del Governo non prorogare lo stato d’emergenza oltre il 31 marzo”.

“Metteremo gradualmente fine all’obbligo di utilizzo del certificato verde rafforzato, a partire dalle attività all’aperto. Continueremo a monitorare con attenzione la situazione pandemica, pronti a intervenire in caso di recrudescenze. Il nostro obiettivo è riaprire del tutto, al più presto”.