di WANDA CHRUBINI

VITERBO-  Lo spoglio delle schede di questa mattina ha delineato il nuovo Consiglio Provinciale di Viterbo, che si configura come uno scenario politico variegato e senza una netta maggioranza definita. Dodici sono gli eletti a Palazzo Gentili, con un equilibrio tra Fratelli d’Italia e Partito Democratico, entrambi con quattro consiglieri, mentre Forza Italia e il Patto Civico di Chiara Frontini si aggiudicano due consiglieri ciascuno. Da segnalare l’esclusione della Lega da questa composizione, così come del Movimento civico Rocca presidente.

Tra i dodici eletti, spiccano figure come Lina Delle Monache, Maurizio Palozzi, Giulia De Santis e Pietro Nocchi per il Partito Democratico; Luca Profili, Maurizio Zacchini, Giulio Zelli e Nello Campana per Fratelli d’Italia; Francesco Ciarlanti ed Ermanno Nicolai per Forza Italia; infine, Umberto Di Fusco e Maria Rita De Alexandris per il Patto Civico di Chiara Frontini.

Il Movimento Civico Francesco Rocca Presidente, nonostante l’esclusione, si posiziona come terza forza della coalizione di centrodestra. Con il sostegno di 54 consiglieri comunali della Tuscia, la lista civica raggiunge un considerevole numero di voti ponderati, attestandosi come una scelta libera e trasparente da parte degli amministratori locali.

Nel panorama politico provinciale, la coalizione di centrodestra emerge come maggioranza politica, indicando una possibile direzione anche per l’amministrazione di Palazzo Gentili.

Analogamente, il Patto Civico per la Tuscia celebra il suo risultato alle elezioni provinciali, consolidandosi come una forza politica in crescita e determinante per il futuro del territorio. La lista civica ottiene due eletti nel Consiglio Provinciale, dimostrando di conquistare la fiducia non solo dei consiglieri del capoluogo, ma anche di quelli dei comuni provinciali. Si ribadisce l’impegno del Patto Civico nel portare avanti il proprio progetto civico su tutto il territorio provinciale, in coerenza con il programma elettorale presentato.

L’on. Francesco Battistoni, deputato azzurro e responsabile dell’organizzazione di Forza Italia, si è congratulato augurando buon lavoro a Francesco Ciarlanti ed Ermanno Nicolai, neo eletti consiglieri provinciali della lista “Azzurri per la Tuscia” ed al presidente della Provincia, Alessandro Romoli per la continuazione del suo mandato elettorale.

Soddisfazione è stata espressa anche dall’on. Mauro Rotelli, che ha affermato: “Straordinaria affermazione di Tuscia Tricolore alle elezioni provinciali. Rispetto alla tornata del 2021 aumentano i voti singoli, quelli ponderati, la percentuale, ma soprattutto raddoppiano gli eletti da 2 a 4. Buon lavoro a Luca Profili, Giulio Zelli, Nello Campana e a Stefano Zacchini. Grazie a Luca Giampieri e Antonio Porri per l’ottimo lavoro svolto. Avanti così passo dopo passo!”.

“Sono estremamente soddisfatto dei risultati ottenuti nelle elezioni provinciali – ha detto Massimo Giampieri, Coordinatore Provinciale FDI Viterbo- Grazie alla dedizione e all’impegno dei nostri candidati, abbiamo raddoppiato il numero degli eletti rispetto alle precedenti elezioni provinciali. Questo successo ci consente finalmente di costruire una solida coalizione di centro destra anche nella provincia”.