Persone, Pianeta, Prosperità sono tre delle cinque aree della “Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile” (Persone, Pianeta, Prosperità, Pace, Partnership) che saranno alla base dell’agenda del G20, la cui presidenza sarà assunta dall’Italia dal prossimo 1° dicembre, “con lo spirito che guida il Green Deal europeo e la visione rappresentata nel piano Next Generation Eu” lo dichiara la Prof.ssa Filomena Maggino a capo della Cabina di Regia Benessere Italia che da qualche giorno è stata incaricata dal governo per la revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (l’ultima stesura del ministero dell’Ambiente risale al 2017).
Scopo della revisione, ha proseguito Filomena Maggino, ospite al Festival della Dottrina Sociale, è di “contribuire alla definizione di un quadro di un quadro di riferimento e di sintesi entro cui armonizzare le diverse iniziative, sia di tipo strategico che di tipo tematico e programmatorio, in coerenza con le politiche di sviluppo sostenibile. Il ruolo incisivo riguarderà la definizione di dettaglio della strategia e dei target, nonché il monitoraggio della sua attuazione e lo sviluppo di modelli analitici per la misurazione dell’impatto delle politiche sugli obiettivi della Strategia”.