Il rinnovo del marchio è una tappa significativa di un percorso di trasformazione strategica del Gruppo.

Montecchio Maggiore – Elettra 1938 Spa, storica FIAMM, annuncia oggi il suo rebranding strategico, con il nuovo nome HORIEN. Il gruppo italiano con 6 siti produttivi in tutto il mondo, attivo da oltre 80 anni nei settori automotive e degli accumulatori di energia ad uso industriale, comunica la sua visione strategica futura grazie alla nuova identità di marca.

Il progetto di rebranding ha portato alla creazione di un nuovo nome per il Gruppo, HORIEN,

e alla razionalizzazione strategica delle Business Units che la compongono: FIAMM Sound & Connectivity, operante nella componentistica automotive, e FZSoNick, attiva nel ramo dell’accumulo di energia con tecnologia al sodio; da oggi rispettivamente: HORIEN Automotive Solutions e HORIEN Salt Battery Solutions.

Nel mercato dell’automotive e della mobilità HORIEN Automotive Solutions, si evolve integrando lo storico portfolio di avvisatori acustici, con più modelli per le auto elettriche e ibride (AVAS) e antenne di connessione di ultima generazione come GNSS, 5G e V2X a servizio di una guida più smart, connessa e sempre più autonoma.

Nel settore energetico HORIEN Salt Battery Solutions stabilisce nuovi standard, come pioniere e player globale nella fornitura di soluzioni di stoccaggio e riserva di energia completamente sicure e sostenibili, sviluppando e producendo batterie SMC, comunemente dette al sale.

Il rebranding si svilupperà gradualmente, e prevede per i prossimi 6-10 mesi una prima fase di coesistenza delle attuali denominazioni operanti nei mercati di riferimento e in aggiunta, il nuovo brand comune HORIEN, dando così vita a HORIEN Group (la capogruppo), HORIEN Salt Battery SolutionHORIEN Automotive Solutions.

Quest’ultima, per un periodo transitorio iniziale, si mostrerà sui mercati di riferimento come FIAMM part of HORIEN, a salvaguardia della sua storicità e brand equity e graduale introduzione del nuovo brand.

HORIEN progressivamente adotterà la sua identità visuale definitiva e strategica, curata da Landor, società di brand trasformation globale, con l’obiettivo di supportare, anche tramite un’immagine più solida e impattante, una strategia industriale corrispondente alla visione futura del Gruppo, ovvero ispirare e supportare la transizione verso un futuro più sicuro, green e progressivo.

 “Abbiamo evoluto la nostra identità di marca – spiega Maria Elena Rizzieri, Brand & Marketing Manager di HORIENin continuità con l’incessante ricerca innovativa della nostra azienda. Abbiamo una storia di oltre 80 anni e una continua propensione a favorire e anticipare i trend globali, sostenibili e innovativi.” 

 “A supporto del nuovo nome che evoca nuovi orizzonti e aperture all’innovazione, abbiamo affiancato il concept strategico “Enabling Transition”, continua l’AD del Gruppo Giovanni Zolache sottolinea la ragion d’essere delle nostre Business Unit: transizione energetica da una parte ed evoluzione verso la mobilità elettrica e connessa, dall’altra. HORIEN Automotive Solutions e HORIEN Salt Battery Solutions insieme, favoriscono un cambiamento, un’evoluzione trasformata e migliorativa, mettendo sempre al centro dell’attenzione il capitale umano, vero patrimonio aziendale.”

Il rebranding è la naturale trasposizione della mission di HORIEN: sviluppare tecnologie indispensabili per la transizione e il mercato globale dell’automotive, della mobilità e dello stoccaggio dell’energia, attraverso lo studio e i continui investimenti in ricerca. Anche grazie a questa operazione strategica il Gruppo ha l’obiettivo di prestare continua attenzione alla soddisfazione ed esigenze dei clienti, soprattutto nella complessa fase di cambiamento che il mondo sta attraversando e che ha reso indispensabile un’accelerazione sia strategica che industriale.

Un passo decisivo per il Gruppo, anche a livello di architettura dei marchi, che confluiscono in un approccio monolitico, al fine di raggiungere i nuovi mercati con un linguaggio anche visuale di impatto e più immediato, per tutti i suoi stakeholders.

Il Naming 

 

HORIEN deriva dal connubio tra «orizzonte» ed «energia» stando ad indicare una prospettiva nuova, rivolta a nuovi traguardi, come attitudine propria, tipica di un approccio pionieristico, che rivolge lo sguardo all’innovazione e alle tematiche attuali.

Il naming evoca la storia di un’evoluzione, di un percorso, di una transizione da business tradizionali che, attraverso l’innovazione, aprono le porte al nuovo: sia nel mondo dell’energia sostenibile che nel campo della mobilità elettrica, andando così ad abbracciare le due Business Units.

 

Il Payoff

 

“Enabling Transition” è il concetto strategico che sottende all’esigenza di riunire le due BU sotto un unico cappello.

Sta a testimoniare l’approccio dell’azienda, trasversale a tutti i suoi prodotti, e si basa sulla sua storia e capacità di abbracciare il cambiamento come un’opportunità per crescere e prosperare; sul suo impegno nell’essere leader nell’affrontare le sfide prossime e sulla sua capacità di facilitare la transizione verso un futuro più sostenibile e promettente.

HORIEN, col suo nuovo brand sostiene la mobilità di prossima generazione e lo stoccaggio di energia completamente sostenibile e sicura, dimostrando un impegno concreto verso un futuro più green ed evidenziando la sua posizione di avanguardia nell’affrontare le sfide ambientali e tecnologiche.

 

Il Logo 

 

Si compone del logotipo da cui deriva un simbolo, un esponente verso il futuro dal carattere solido, deciso. È composto in parte da un doppio segno dal carattere industriale, fedele alle origini del Gruppo, e da un elemento centrale, trait d’union tra le Business Unit, a simboleggiare la transizione e unione delle due realtà.

A proposito di HORIEN

HORIEN è il gruppo che comprende HORIEN Automotive Solutions e HORIEN Salt Battery Solutions, nato a Montecchio Maggiore nel 1938.  Oggi è presente in 60 paesi con circa il 70% del fatturato all’estero. Dispone di 4 insediamenti produttivi (in Italia, USA, Repubblica Ceca, Brasile e Cina), di 5 sedi commerciali e tecniche (tra cui Italia, Francia, USA, Brasile e Cina) e di una rete diffusa di importatori e distributori. I suoi Avvisatori Acustici sono presenti presso l’80% dei produttori mondiali di veicoli.

 

A proposito di Landor

Landor è una brand transformation company globale con 1.300 talenti in 32 sedi nel mondo. In Italia da oltre 50 anni, Landor accompagna le marche in percorsi strategici di trasformazione, unendo Insights e Design, Business e Brand, Visual Identity e Experience, la missione è di trasformare le marche di aziende locali e globali per fare crescere il loro business. Progetti recenti: Amplifon, Banca Mediolanum, Campari Group, Dash, De’Longhi, Generali, Geox, Ita Airways, Nexi.