Sindaci di centrodestra a Genova, Palermo e L’Aquila, secondo le proiezioni sui risultati delle Comunali del consorzio Opinio Italia per la Rai.

Ballottaggi a Verona, Parma e Catanzaro. I referendum sulla Giustizia non raggiungono il quorum, fermandosi a una partecipazione del 20,8%. Il ‘sì’ avanti in tutti i 5 quesiti.

A Palermo, in base alla quarta proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, il candidato ROBERTO LAGALLA (centrodestra) raggiunge il 47,6%. In base alla legge regionale sarebbe eletto sindaco di Palermo. Al secondo posto FRANCO MICELI (centrosinistra) con il 28,4%. Al terzo posto FABRIZIO FERRANDELLI al 14,8%. Al quarto posto RITA BARBERA al 4,5%. La copertura è del 59%. A Genova, sempre in base  alla quarta proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, il candidato Marco Bucci (centro-destra) sindaco uscente, raggiunge il 55% e si confermerebbe quindi al primo turno, seguito da Ariel Dello Strologo (centrosinistra) con il 39,1%. Terzo Mattia Crucioli al 3,3%, ultima Antonella Marras al 1.6% . La copertura del campione è del 58%.
A Catanzaro, in base alla terza proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, il candidato Valerio Donato (Fi-Lega) raggiunge il 43,7%, seguito da Nicola Fiorita (Pd-M5S) con il 31,1%. La copertura del campione è del 42%. Le rispettive coalizioni sono fotografate al momento al 52,7% e al 25,8%.

A Parma, il candidato Michele Guerra (centro-sinistra) raggiunge il 45,5%, seguito da Pietro Vignali (centro-destra) con il 21,5%. La copertura del campione è del 65%.  A L’Aquila, in base alla quarta proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, il candidato Pierluigi Biondi (centrodestra) è dato in vantaggio al 51,6%, seguito a distanza da Americo Di Benedetto (liste civiche) al 23,8 % e Stefania Pezzopane (centrosinistra) con il 23,2 %. La copertura del campione è del 58%. A Verona, il candidato Damiano Tommasi (centro-sinistra) raggiunge il 39%, seguito da Federico Sboarina (centro-destra) al 30,5% ; poi c’è Flavio Tosi al 26,5%; infine si piazza Alberto Zelger al 3,1%. La copertura del campione è al 55%.