“Ottima notizia per l’Italia da parte della Commissione europea che ha dato il suo via libera agli aiuti di Stato volti a sostenere la produzione di un totale di 4,6 GW di impianti entro il 31 dicembre 2028 di nuova capacità di energia elettrica a partire da fonti rinnovabili”. Lo dichiara in una nota il Vicepresidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera, Francesco Battistoni.

“Il via libera della Commissione – prosegue – è un passo decisivo verso i nostri obiettivi energetici, che arriva dopo un lungo e costruttivo confronto con le istituzioni europee portato avanti dal Governo e dal nostro ministro Pichetto che hanno saputo incidere positivamente sui bisogni del nostro Paese. Era un provvedimento molto atteso dall’Italia che adesso ci consentirà di implementare il parco delle energie rinnovabili, fondamentali per la decarbonizzazione e per il raggiungimento degli obiettivi di emissioni zero”, conclude Battistoni