“Insieme ad ANCI Lazio abbiamo promosso un protocollo di intesa che mette al centro l’attività di supporto offerta per i nostri Comuni in materia di programmazione, formazione e divulgazione delle best practice. La piattaforma S.TEL.LA diverrà un hub di riferimento
per gli appalti di beni e servizi così da centralizzare gli acquisti con una procedura che garantisce trasparenza in tutte le fasi del processo di acquisto: dalla programmazione all’aggiudicazione, per ottimizzare i processi, standardizzare la domanda, elaborare strategie di gara innovative, razionalizzare ed efficientare la spesa per beni e servizi della PA” – lo dichiara Valentina Corrado, Assessore al Turismo, agli Enti Locali, alla Sicurezza Urbana, Polizia Locale e alla Semplificazione Amministrativa della Regione Lazio.

“Per noi – prosegue Corrado – questo importante passo significa camminare al fianco delle nostre amministrazioni, guidandole nel complesso mondo delle gare d’appalto fornendo strumenti concreti volti ad ottimizzare la gestione delle risorse pubbliche e a ridurre i tempi di risposta alle esigenze dei territori, ma è anche un’occasione per gli operatori economici, i quali avranno a disposizione un unico punto di accesso verso tutte le amministrazioni comunali. L’incontro odierno, organizzato dalla Direzione regionale Centrale Acquisti della Giunta regionale e ANCI Lazio, che ringrazio per il prezioso lavoro, rappresenta una delle molteplici occasioni che saranno messe a disposizione dalla Regione Lazio per esporre ai Comuni il funzionamento della piattaforma S.TEL.LA., destinata a rivoluzionare i processi amministrativi degli Enti Locali laziali” – ha concluso Corrado, intervenuta in Regione Lazio in occasione della presentazione della piattaforma S.TEL.LA.