Esplosioni sulla riva sinistra del fiume Dnipro a Kiev, nel quartiere Desnyan. Secondo i residenti sono state sentite almeno tre esplosioni. L’amministrazione militare di Kiev ha detto che i sistemi di difesa aerea stanno funzionando, un missile è stato abbattuto a Bucha.Esplosioni anche a Zaporizhzhia e Kharkiv. Le sirene stanno suonato anche a Kiev e nelle vicine regioni di Kharkiv, Vinnytsia, Chernihiv, Mykolaiv e Kirovohrad. L’amministrazione comunale della capitale ha chiesto ai residenti di correre nei rifugi. I militari russi hanno preso 40 bambini ucraini da Lysychansk e Severodonetsk e li hanno portati nella regione di Stavropol, sul territorio della Federazione Russa. L’accusa arriva dal Centro di resistenza nazionale, come riporta Ukrinform.