La Svizzera ha battuto l’Italia 2-0 nel primo ottavo di finale degli Europei di calcio in Germania, eliminando così gli azzurri dal torneo. Luciano Spalletti, allenatore dell’Italia, ha espresso il suo rammarico ai microfoni della Rai, sottolineando la mancanza di ritmo e freschezza della squadra: “Quel gol a inizio del secondo tempo ci ha tagliato le gambe.”

Gianluigi Donnarumma, portiere e capitano della nazionale, ha commentato la delusione per l’eliminazione, riconoscendo che la prestazione della squadra è stata insufficiente: “È mancato tutto, la qualità, il coraggio…”

Al 38′: Remo Freuler segna il primo gol per la Svizzera, con un’azione iniziata da Vargas e conclusa con un tiro di destro che Donnarumma non riesce a parare.
Al 47′: Vargas segna il secondo gol con un destro a giro che si insacca alla sinistra di Donnarumma.
L’Italia, malgrado qualche tentativo nel primo tempo e due legni colpiti nel secondo tempo, non riesce a reagire efficacemente alla pressione svizzera. La partita, giocata all’Olympiastadion di Berlino, ha visto una Svizzera tatticamente perfetta dominare una squadra italiana priva di idee e continuità.

Il percorso dell’Italia a Euro 2024 si conclude in modo deludente, senza mai aver entusiasmato. La squadra, che due anni fa mancò la qualificazione al Mondiale proprio a causa della Svizzera, torna a casa con la consapevolezza che ci vorrà molto tempo per rivedere una Nazionale degna della sua storia.

L’Olympiastadion di Berlino, che 18 anni fa fu teatro della vittoria mondiale dell’Italia, è stato oggi il palcoscenico della disfatta azzurra. I tifosi italiani presenti hanno manifestato la loro delusione, mentre i tifosi svizzeri hanno festeggiato una vittoria storica.

In definitiva, la Svizzera si conferma una delle bestie nere dell’Italia, eliminando gli azzurri da un altro importante torneo internazionale.