“La scelta del nostro Segretario Nazionale, Antonio Tajani di candidarsi alle prossime elezioni europee come capolista in tutte le circoscrizione, escluse le Isole dove Forza Italia sarà rappresentata da Caterina Chinnici, è una scelta responsabile, fatta per il bene del partito e soprattutto per rafforzare la visione europeista, centrista, atlantista e liberale dell’Italia nella famiglia politica del PPE”. Lo ha dichiarato il Responsabile dell’Organizzazione del partito e deputato di Forza Italia, Francesco Battistoni in occasione del Consiglio Nazionale.

“Il voto del 8 e 9 giugno – ha proseguito – sarà un voto storico sia per l’Europa che per l’Italia. Saranno elezioni che potrebbe consentire la nascita di una nuova maggioranza, diversa da quella attuale, consentendo a Forza Italia di giocare un ruolo da protagonista e di incidere profondamente nelle scelte europee”.

“Grazie alla grande generosità dimostrata dal vice premier Tajani, Forza Italia è un partito vivo e sempre più attrattivo che continua il progetto del nostro amato Presidente Berlusconi e che in pochi mesi è riuscito a costruire attorno a sé un interesse di valori comuni nei quali molte liste civiche si sono riconosciute,
e che, in queste elezioni europee, ha visto anche storici partiti politici come Noi Moderati e il Svp credere in progetto basato su idee, storia e valori comuni”.
“Grazie a questo lavoro che ha visto tutto il partito e tutti i suoi dirigenti uniti verso un obiettivo comune, sono ottimista per il futuro di Forza Italia e sono convinto che la soglia del 10% sarà raggiunta e probabilmente superata. C’è grande entusiasmo da parte dei cittadini verso il partito e questa sensazione positiva è sicuramente un buon segnale per le elezioni di giugno”, ha concluso Battistoni.

Cordiali saluti,