ROMA- La proposta “Fattore famiglia” è stata approvata dalla maggioranza del Consiglio Regionale del Lazio ed è diventata legge regionale. Nove articoli a sostegno delle famiglie e della genitorialità, andando verso il superamento ISEE come unico strumento per valutare l’assegnazione di aiuti economici.

Plauso da parte del MOIGE – Movimento Italiano Genitori, che da tempo sostiene la necessità di adottare a livello nazionale una fiscalità che non penalizzi le famiglie, ma sostenga i genitori, consentendo loro di detrarre le spese per la crescita e la cura dei figli.

“L’approvazione di questa legge è un traguardo importante e un seme di speranza in un momento così tragico per la natalità nel nostro paese. – Commenta Antonio Affinita, Direttore Generale del MOIGE – I genitori sono coloro che, mettendo al mondo nuove vite, ‘generano futuro’. Svolgono un ruolo determinante per tutta la società, e, in tutta risposta, sono soggetti ad una fiscalità che li pone in una posizione sfavorevole economicamente, costringendoli a farsi carico di ogni spesa, senza poter detrarre nulla. Questo vuol dire che più sono numerosi i figli, maggiore è la penalizzazione. Ci auguriamo che ben presto le altre regioni italiane si muovano nella stessa direzione, seguendo questa linea”.