ROMA- “Sarebbe opportuno che il quasi ex Presidente della Regione lasciasse da parte i giochi di prestigio che gli hanno consentito di rimanere in carica fino ad oggi. L’approvazione del collegato di Bilancio infatti non è altro che un mero espediente, per prolungare l’agonia della sua maggioranza, posticipare le sue dimissioni e fare elargizioni ad amici e sostenitori. Più corretto sarebbe rimettere il mandato e consentire che si voti al più presto”. Così in un comunicato i consiglieri regionali del Lazio di Fdi.