C’è tempo fino al prossimo 10 maggio 2022 per partecipare alla consultazione pubblica dell’Agenda Digitale regionale per definire le strategie di sviluppo e innovazione nel Lazio per i prossimi 5 anni. Si tratta di una importante occasione di condivisione e partecipazione utile a sostenere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva di tutto il territorio.

L’invito è rivolto a cittadini, imprese ed enti locali che potranno così esprimersi sulle cinque macro-aree strategiche e di azione dell’Agenda: infrastrutture abilitanti, cybersecurity, cultura digitale e competenze digitali delle persone, accessibilità alla tecnologia, design dei servizi e delle relazioni (fruibilità dei servizi e semplificazione dei processi). Prosegue anche il ciclo di incontri sul territorio organizzato dalla Regione Lazio. Dopo le tappe di Frosinone e Viterbo, il 22 aprile sarà la volta di Rieti e il 26 aprile a Roma.

Confronti nei quali sarà possibile raccogliere input e osservazioni utili a migliorare la definizione della stessa Agenda che entro il 2026 si pone importanti obiettivi: colmare il gap digitale, rendendo digitalmente abile almeno il 70% della popolazione; raddoppiare la popolazione in possesso di competenze digitali avanzate; incrementare del 50% la quota delle micro, piccole e medie imprese che utilizzano specialisti ICT; raggiungere almeno il 65% di popolazione che utilizza servizi pubblici digitali; elevare all’80% la percentuale di popolazione che utilizza Internet.

Per partecipare alla consultazione pubblica è possibile collegarsi al sito https://agendadigitalelazio.lazioinnova.it. dove sarà possibile compilare un form con il quale inviare i propri commenti ed idee