In Francia sono aperti i seggi per il secondo turno delle elezioni legislative. Attenzione massima su Emmanuel Macron, che vede a rischio quota 289 seggi, ovvero quella necessaria alla coalizione di governo Ensemble! per governare senza problemi. Ma anche Nupes, l’Unione della gauche capitanata da Jean-Luc Mélenchon, certa di essere la prima forza di opposizione è pronta a tutto per una coabitazione con Macron. Ma domenica scorsa il grande vincitore è stato l’astensionismo con il 52,49% e il grande caldo di ieri con punte di 41 gradi potrebbe ulteriormente incidere sullo stesso.